Emendamento della Lega sull’Obbligo Vaccinale per i Minori Dichiarato Inammissibile
L’emendamento al decreto legge sulle liste d’attesa presentato dal senatore della Lega Claudio Borghi, che proponeva l’abolizione dell’obbligo vaccinale per i minori fino a 16 anni e i minori stranieri non accompagnati, non sarà esaminato.

Fonti parlamentari riferiscono che l’emendamento sarà dichiarato inammissibile per estraneità di materia. La decisione verrà ufficializzata martedì mattina durante la riunione della commissione Affari sociali del Senato, attualmente impegnata nell’esame del decreto.