ROMA- «Solidarietà a don Antonio Coluccia, tenace salentino, prete antimafia che da 25 anni è impegnato contro la criminalità organizzata e ogni tipo di droga e salvato ieri da un coraggioso agente, a cui va tutto il mio in bocca al lupo», dichiara l’assessore al Personale,
alla Polizia locale, agli Enti locali e alla Sicurezza della Regione Lazio Simona Baldassare. «Di fronte a tali atti vergognosi, serve sempre più promuovere una cultura della legalità. Ne va dell’educazione dei nostri giovani e della sicurezza del nostro futuro», conclude l’assessore Baldassarre.