“Sanzioni indecenti? Di indecenti ci sono solo i massacri che vediamo tutti i giorni”. Così il premier Mario Draghi dopo l’incontro con il primo ministro Olandese Mark Rutte, in risposta alle affermazioni della portavoce del ministero degli Esteri russo, che ha definito la posizione dell’Italia sulle sanzioni alla Russia “indecente”.