Con la chiusura dei seggi, l’attenzione si sposta sui primi risultati delle elezioni europee. Gli Instant Poll di La7 e gli Exit Poll della Rai offrono un’indicazione preliminare sulle tendenze emerse durante la giornata elettorale.

Secondo i sondaggi di La7, Fratelli d’Italia si attesta tra il 27% e il 31%, seguito dal Partito Democratico con una percentuale compresa tra il 21,5% e il 25,5%. Il Movimento 5 Stelle si colloca tra il 10% e il 14%, mentre Forza Italia e Lega oscillano tra il 7,5% e il 9,5%. Anche Avs e Azione rientrano in una fascia simile, con una percentuale del 4-6% e del 3-5% rispettivamente.

Le percentuali rilevate dalla Rai confermano in gran parte questi dati, con Fratelli d’Italia tra il 26% e il 30%, il Partito Democratico tra il 21% e il 25%, e il Movimento 5 Stelle tra il 10% e il 14%. Forza Italia e Lega si attestano tra l’8,5% e il 10,5%. Altri partiti come Avs e Azione mantengono una posizione simile.

Di conseguenza, Fratelli d’Italia emerge come il primo partito, seguito dal Partito Democratico e dal Movimento 5 Stelle. Sorprendentemente, Forza Italia sembra essere avanti rispetto alla Lega.

A livello europeo, si osserva un generale avanzamento della destra, nonostante la coalizione pro-Europa sembri mantenere una certa solidità.

Al di là dei confini italiani, in Francia il presidente Emmanuel Macron ha annunciato lo scioglimento dell’Assemblea Nazionale e la convocazione di nuove elezioni in seguito all’esito del voto. Anche in Belgio si prospettano elezioni anticipate, con le dimissioni del premier Alexander De Croo previste per domani.