ROMA– «Desidero ringraziare il Governo Meloni per lo stanziamento di 10 milioni di euro per il ripristino dell’invaso della diga di Canino sul torrente Timone. Si tratta, infatti, di una misura che avevamo sostenuto con determinazione facendola inserire nel PNIISI (Piano nazionale di interventi infrastrutturali e per la sicurezza del settore idrico), vista la gravità di una situazione che rischiava di danneggiare centinaia di imprese agricole», dichiara l’assessore all’Agricoltura e al Bilancio della Regione Lazio, Giancarlo Righini.

«L’emergenza idrica è una problematica che stiamo affrontando con grande determinazione grazie anche a una proficua collaborazione con Anbi Lazio. Il fatto che i nostri sforzi vengano sostenuti in maniera concreta anche dal Governo nazionale ci fa guardare al futuro con rinnovata fiducia», conclude l’Assessore.