La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ha presenziato alla Cop28 con un annuncio importante: l’Italia verserà 100 milioni di euro al nuovo fondo contro i danni climatici nei paesi più vulnerabili. Tuttavia, la crisi in corso tra Israele e Gaza ha inevitabilmente occupato gran parte dell’agenda parallela al vertice.

Meloni ha partecipato a diversi incontri bilaterali, tra cui quello con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. La leader italiana ha cercato di richiamare il ruolo di Ankara nel prevenire un possibile allargamento del conflitto in Medio Oriente. Erdogan ha sottolineato l’importanza di una stretta cooperazione con l’Italia per la fondazione di uno Stato palestinese, ma ha anche ribadito la necessità di prendere misure efficaci per fermare Israele.

La premier italiana ha condannato il nuovo attacco di Hamas e ha espresso solidarietà a Israele. Meloni ha auspicato una nuova pausa umanitaria e ha annunciato l’impegno italiano nel curare i bambini feriti, con un team medico da Roma e la nave ospedale della marina militare Vulcano.

Durante la Cop28, Giorgia Meloni ha affrontato diversi temi, compresi gli incontri con il primo ministro etiope Abiy Ahmed sulla transizione climatica e con il presidente israeliano Isaak Herzog sulla situazione in corso in Medio Oriente. La premier ha anche avuto scambi con leader internazionali come il presidente francese Emmanuel Macron, il segretario di Stato USA Antony Blinken, e altri.