L’Inter ha conquistato lo scudetto con una vittoria 2-1 contro il Milan, con cinque giornate di anticipo. È il ventesimo titolo della storia nerazzurra, che ora può fregiarsi della seconda stella sulla maglia. Il derby è stato deciso dalle reti di Acerbi e Thuram per l’Inter, mentre Tomori ha accorciato le distanze per il Milan. Con 86 punti in classifica, l’Inter ha staccato il Milan di 17 punti, con solo 15 punti ancora in palio.

Il tecnico Simone Inzaghi si è detto felice della cavalcata e della vittoria, definendo indimenticabile il momento e promettendo festeggiamenti con i tifosi. Questo successo ha un significato particolare, essendo la prima volta che l’Inter vince lo scudetto in un derby. Le sei vittorie consecutive contro il Milan confermano la supremazia nerazzurra.

In campo, Inzaghi ha prevalso su Pioli, nonostante le contromosse di quest’ultimo, dimostrando che il suo metodo consolidato è stato vincente. Le reti di Acerbi e Thuram hanno segnato il cammino della vittoria, mentre il Milan ha tentato una rimonta nel finale con il gol di Tomori, ma senza successo.

Gli ultras delle due squadre hanno dato spettacolo sugli spalti, con coreografie e sfottò a tema scudetto. La vittoria dell’Inter ha reso ancora più pungenti le frecciatine tra le due tifoserie.

Con questa vittoria, l’Inter conferma il proprio dominio nel calcio italiano e si prepara a festeggiare un trionfo storico insieme ai suoi tifosi.