Il presidente del Css e coordinatore del Cts, Franco Locatelli a Mezz’ora in più su Rai3 ha detto:”Non dobbiamo sottovalutare nessun segnale di allerta ma non dobbiamo neanche sfociare nell’allarmismo. E credo che il tutto sia largamente giustificato dal fatto che la situazione epidemica in Italia assieme alla Spagna e al Portogallo è la migliore di tutta Europa”.

“Sarà un Natale certamente connotato da maggior socialità rispetto a quella dell’anno scorso esattamente.  È chiaro che la strada maestra è questa e dobbiamo continuare a cercare di convincere ancora chi è restio, riluttante o resistente – ha evidenziato Locatelli – Le manifestazioni no Green pass sono difficilmente comprensibili per non dire al limite dell’ingiustificabile soprattutto quando poi sfociano nelle violenze che qualche volta le hanno connotate. Di fatto tutto quello che è stato fatto in questo Paese è stato cercare di offrire le migliori condizioni di protezione e mi ripeto abbiamo la situazione più favorevole d’Europa esattamente per vaccini, mantenimento delle mascherine, Green pass sono stati tre pilastri fondamentali”.