Le violente precipitazioni iniziate ieri mattina intorno alle 6,30 a Monteforte Irpino, comune alle porte di Avellino, hanno messo in ginocchio le zone alte del comune mentre un fiume d’acqua ha invaso alcune strade cittadine, come via Loffredo e via Nazionale.

Numerose le auto in sosta trascinate per centinaia di metri. Il sindaco, Costantino Giordano, ha lanciato un appello su fb: “Non uscite di casa se non per urgentissimi motivi”.
Numerose le squadre dei Vigili del Fuoco di Avellino al lavoro.
Nel centro storico sono state evacuate cinque persone. Al momento non si segnalano feriti, ma la conta dei danni è destinata a diventare consistente.

Colate di acqua e fango hanno invaso il centro storico del Comune. La situazione permane critica soprattutto in piazza Aldo Moro, dove ha sede il municipio, già duramente colpita due anni fa, dall’alluvione del settembre 2020.
Nelle prossime ore le precipitazioni dovrebbero dare una tregua anche se l’allerta meteo con codice giallo è stata prorogata a domani mattina.