La speaker del Congresso americano, Nancy Pelosi, in un tweet, ha scritto: “Sto guidando una delegazione del Congresso nell’Indo-Pacifico per riaffermare l’incrollabile impegno come America nei confronti dei nostri alleati e amici nella regione. A Singapore, in Malaysia, Corea del Sud e Giappone terremo incontri di alto livello per discutere come potenziare i nostri interessi e valori condivisi”.

L”esponente Dem non nomina Taiwan fra le tappe del viaggio. L’isola che la Cina vorrebbe riunificare a sé era stata aggiunta ufficiosamente da alcune voci fra le tappe del tour,  notizia non confermata né smentita da Washington,  voci che hanno fatto comunque infuriare Pechino che ha minacciato, attraverso i media, una “dura risposta” nel caso la visita avvenga e ha annunciato manovre militari nello stretto di Taiwan.