Il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi ha dato mandato al prefetto di Modena e al capo della Polizia Lamberto Giannini di adottare, raccordandosi con l’Autorità giudiziaria, ogni iniziativa per interrompere l’evento in corso nell’area di Modena, dove dalla scorsa notte migliaia di persone si sono riunite per un grande rave party di Halloween e liberare l’area al più presto. Già domani Piantedosi porterà in Cdm per un primo esame, una serie di misure normative per dare più efficaci strumenti di prevenzione e intervento rispetto a casi del genere. L’afflusso dei partecipanti al rave è stato tale che per motivi di sicurezza nella notte sono state chiuse diverse uscite autostradali, sull’A22 a Carpi e Campogalliano, e sull’A1 Modena Nord e Sud.