Schede bianche 672, 49 quelle nulle. Si conclude così il primo scrutinio per l’elezione del presidente della Repubblica. I voti dispersi sono stati pari a 88. In tutto i presenti e i votanti sono stati 976 rispetto ai 1008 previsti. Non è stato, quindi, raggiunto il quorum necessario a eleggere il Capo dello Stato. 36 voti sono andati a Paolo Maddalena, il candidato degli ex M5s, mentre 16 a Sergio Mattarella.  7 grandi elettori hanno scelto Berlusconi, 9 Cartabia, 6 Bossi. Due voti per Amato, Casellati, Conte, Giorgetti. Le forze politiche non hanno oggi trovato un accordo, ma almeno hanno avviato un dialogo, stando alla nota congiunta Lega-Pd al termine dell’incontro tra Salvini e Letta.