Risparmio Casa, leader nella grande distribuzione non food, in merito alle notizie apparse sulla stampa negli ultimi giorni precisa di essere completamente estranea alle vicende legate al mancato pagamento degli stipendi per i dipendenti della piattaforma logistica di Pomezia.
Risparmio Casa sottolinea con forza che non si tratta infatti dì dipendenti o personale in alcun modo riconducibile o riferibile all’organico del Gruppo. Si tratta altresì dì personale dipendete della piattaforma logistica fornitrice di servizi in appalto a Risparmio Casa che anzi auspica un veloce ritorno alla normalità per la salvaguardia e la tranquillità dei lavoratori coinvolti.

Nonostante la totale estraneità alla vicenda, Risparmio Casa è concentrata nel cercare una soluzione e per poter assistere e tutelare il benessere dei lavoratori impegnati nella piattaforma ha erogato un sostanzioso anticipo di prestazione al nuovo fornitore.