Nella notte scorsa le forze russe hanno lanciato un attacco missilistico contro la città di Zaporizhzhia, nell’Ucraina meridionale, distruggendo alcune infrastrutture e provocando altre vittime.

Le forze russe hanno lanciato 11 missili e 10 raid aerei contro oltre 35 insediamenti ucraini nelle ultime 24 ore. A riferirlo lo Stato maggiore delle forze armate ucraine sulla sua pagina Facebook. Il controllo della città di Lyman da parte delle forze di Kiev potrebbe rivelarsi un “fattore chiave” per aiutare l’Ucraina a recuperare il territorio perduto nella vicina regione di Lugansk, secondo quanto riportato dal governatore del Lugansk, Serhiy Gaidai.