Yahya Sinwar, leader di Hamas a Gaza, ha tenuto il suo primo messaggio pubblico dopo i massacri del 7 ottobre, affermando che la fazione islamica sta affrontando una “battaglia feroce e senza precedenti” contro Israele. Nel discorso alla leadership politica di Gaza, Sinwar ha dichiarato che Hamas non si sottometterà mai alle “condizioni dell’occupazione” e si è mostrato fiducioso nella vittoria.

Il leader di Hamas ha sostenuto che la sua organizzazione è riuscita a uccidere “più di mille soldati” nemici, una cifra molto divergente dalla stima delle autorità israeliane, che indicano poco più di 150 soldati caduti fino a questo momento. La retorica di Sinwar sottolinea la determinazione di Hamas nel continuare la lotta contro Israele, alimentando ulteriori tensioni nella già instabile regione.