CIVITAVECCHIA.- Scatta l’allarme rosso sul fronte Covid-19 in tutta Italia. L’aumento dei casi che si registra arriva anche sul territorio di Civitavecchia, dove si contano 58 positivi nelle ultime 24 ore, 17 dei quali recuperi dei giorni scorsi, nel consueto report di Asl Roma 4 e Regione Lazio, insieme ad 11 guariti. Sono 263 gli attuali positivi a Civitavecchia.

Casi di Covid anche nelle Rsa del comprensorio, in particolare nella Rsa di Santa Marinella dove si contano 19 positivi. E’ arrivata, quindi, la richiesta alla Regione dalla Asl Roma 4 dell’apertura del reparto Covid all’ospedale San Paolo. In queste ore si stanno portando avanti le manovre per aprire il reparto ai pazienti con sintomi lievi nel reparto di Medicina  del nosocomio cittadino. Il reparto, che inizialmente dovrebbe contare 10 posti letto, sarà messo in funzione prima di Natale.  Il direttore sanitario del polo ospedaliero Civitavecchia- Bracciano, dott. Antonio Carbone ha spiegato come ormai sono rodati per queste operazioni, avendole già attuate nelle precedenti ondate. Intanto, in attesa dell’apertura del nuovo reparto Covid al San Paolo, ci sono già alcuni pazienti positivi.