Al via la terza dose di vaccino anti Covid per tutti i fragili e per gli over 60. Lo stabilisce una circolare del ministero della Salute che avvia così la somministrazione del ‘booster’ per queste fasce di popolazione. Il ministero, sulla base delle ultime deliberazioni di EMA, ha quindi dato l’ok alla terza dose di vaccino per gli over 60 ed i fragili, sempre però dopo almeno sei mesi dal completamento del ciclo primariodi vaccinazione. Ma il governatore veneto Luca Zaia avverte su alcune criticità: “Non possiamo mettere in difficoltà le aziende. Se il Governo non prende in mano questa situazione prima del 15 sarà il caos. Facciamo in modo che le aziende possano usare i test ‘fai da te’ e se la vedano direttamente con i loro lavoratori”. Secondo l’ultimo report aggiornato del Governo, sono 3.996.994 le persone senza ancora una dose nella fascia di età dei 20-49 anni e 1.408.268 in quella dei 12-19 anni.