Il disegno di legge sulla concorrenza sta attraversando una corsa contro ostacoli, con l’approvazione posticipata durante la riunione del Consiglio dei ministri del 28 marzo. Le misure sulle concessioni per gli ambulanti rappresentano l’ultimo scoglio da superare. Nel frattempo, viene approvato il decreto legge per più di 3mila assunzioni nella Pubblica amministrazione per rafforzare la sicurezza dei cittadini. Viene anche istituita una cabina di regia sulla siccità, con il commissario straordinario nazionale a capo, per affrontare la crisi idrica. Ci sono novità anche in materia di assunzioni e mantenimento del numero di pubblica utilità 1500 del Ministero della Salute. Pur con alcune incertezze, il governo continua a lavorare per affrontare le emergenze del paese.