venerdì, 22 Ottobre 2021
Home Sanità Lazio CLAMOROSO/ Fogne otturate: pazienti trasferiti dal centro Covid dell’ospedale Eastman

CLAMOROSO/ Fogne otturate: pazienti trasferiti dal centro Covid dell’ospedale Eastman

29
0

Lo scrive l’autorevole Picozza su La Repubblica, un gruppo di malati colpiti dal coronavirus è stato trasferito, sabato sera, dalle 20 alle 23.30 dalla ex struttura odontoiatrica nel secondo padiglione del policlinico Umberto l, in altri centri Covid 19 o a casa. Il motivo? Fogne otturate. “Acqua e liquami uscivano dai water”, racconta un operatore, “c’era da prevederlo, dopo quattro anni di fermo”. Come è noto il secondo piano dell’ex ospedale odontoiatrico George Eastman, è appena stato trasformato in fretta e furia in un centro “Covid 19”. Dunque   ventisei malati colpiti dal coronavirus sono stati trasferiti nel secondo padiglione del policlinico Umberto l (sedici), in altri centri Covid 19 (sette) e a casa loro (tre).  Insomma, è durato cinque giorni il reparto per i degenti positivi al tampone faringeo. I quinto centro regionale contro il coronavirus aveva  accolto i pazienti provenienti, in prevalenza, dall’ospedale Sant’Andrea e dal frusinate. Le grandi manovre attorno all’Umberto primo, intanto, prevedono altro. Con una disposizione firmata da Renato Botti, direttore regionale dell’area Salute e Integrazione sociosanitaria è stata disposta per l’Umberto l la chiusura delle divisioni di Cardiochirurgia e di Ortopedia con al seguito l’intera area traumi, facendo così intravedere l’ipotesi di realizzare nel policlinico universitario un mega centro Covid 19. La Cardiochirurgia dell’Umberto l confluirà, insieme con quella del policlinico Tor Vergata, nella divisione delle patologie cardiovascolari diretta da Francesco Musumeci al  San Camillo che sarà supportato dal Campus Biomedico e dall’European Hospital in caso di indisponibilità di sale operatorie.