In arrivo un provvedimento del Ministero della Salute per togliere le mascherine all’aperto su tutto il territorio nazionale senza distinzione di colore per le regioni.

Il sottosegretario  alla Salute Andrea Costa ha indicato questa possibilità visto che i contagi sono in calo e la campagna vaccinale va molto bene. Il sottosegretario è anche d’accordo con la fine dello stato di emergenza al 31 marzo. “Mancano ancora 12-13 milioni di dosi booster. Se procediamo con questo ritmo in 30-40 giorni è facile pensare che per metà marzo avremmo completato la dose booster a 49 milioni di concittadini. Da lì sicuramente inizierà una nuova fase e così come abbiamo introdotto gradualmente le restrizioni con la gradualità inizieremo l’ allentamento delle misure, anche per gli stadi”. Anche per il ministro della Salute, Speranza i segnali sono incoraggianti anche se “siamo in una fase ancora di lotta contro il Covid con una decrescita del 30% dei casi in una settimana. Questo è stato possibile grazie ad una campagna vaccinale straordinaria. In questi giorni stiamo riuscendo a piegare la curva dei contagi senza aver dovuto ricorrere a misure restrittive particolarmente invasive per la vita delle persone”.