“Il Lazio, secondo i dati forniti dalla struttura commissariale, è la Regione italiana che ha vaccinato di più la fascia over 50, infatti coloro che non hanno ad oggi eseguito nessuna somministrazione di vaccino anti Covid, togliendo i guariti, sono pari al 2,8% della popolazione interessata, nella fascia di età 50-59. Tre volte in meno la media nazionale che si attesta al 6,1%. Vi è stato un deciso recupero grazie all’entrata in vigore del green pass. Anche nella fascia di età 60-69 anni il Lazio ha un’ottima performance con appena l’1,8% della popolazione interessata non vaccinata a fronte di una media nazionale del 4,8%. Tra i 70-79 anni mancano all’appello il 2,1%, metà della media nazionale che si attesta al 4,1%. Mentre tra gli over 80 solo lo 0,19% non si è vaccinato, tre volte in meno la media nazionale del 2,8%”. Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.