ROMA – Il 23 dicembre il Commissario straordinario generale Francesco Paolo Figliuolo, insieme al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, all’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato e al direttore generale ASL Roma 1 Angelo Tanese, hanno visitato il sito vaccinale allestito all’interno di Explora Museo dei bambini di via Flaminia, 82.
La visita è stata anche l’occasione per lanciare un nuovo appello alle famiglie a vaccinare i più piccoli. «Usiamo le vacanze per vaccinare i bambini così che da gennaio possano tornare più sereni e in sicurezza a scuola», ha detto Zingaretti nel giorno in cui nel Lazio è entrato in vigore l’obbligo della mascherina anche all’aperto.
Il punto vaccinazione, ovviamente dedicato ai più piccoli, del Museo dei Bambini di Roma è entrato a far parte del circuito della campagna vaccinale pediatrica anti Covid-19 partita il 15 dicembre. Lo slogan scelto per l’iniziativa rivolta ai bambini tra i 5 e gli 11 anni recita “E adesso sì che possiamo giocare liberamene” e tutti i bambini oltre all’accesso al museo ricevono in omaggio i gadget dedicati alla campagna e l’attestato di coraggio brandizzato Regione Lazio.
“Un luogo insolito per un sito di somministrazione ma sicuramente a misura di bambino e che ha visto da subito l’entusiasmo e l’adesione dei nostri pediatri anche dell’Ospedale San Filippo Neri, dell’Ospedale Santo Spirito e delle équipe infermieristica del Distretto 2”, così il Direttore Tanese, nel corso dell’iniziativa.