E’ una fake news l’abolizione dell’App 18″. Lo afferma il presidente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati, Federico Mollicone (FdI), ospite questa mattina di Sabato 24 su Rainews24.

“Verrà fatta una nuova Carta – precisa Mollicone – con criteri più trasparenti ed equi, perché c’è anche il tema sociale”. La nuova Carta “potrebbe essere legata all’Isee. “Poi, oggi ci si comprano i libri di testo e questo non può avvenire perché la carta è erogata dal Ministero della cultura e i libri di testo non sono ammessi. Ma, di fatto, così è diventata un ammortizzatore sociale’- aggiunto- La App è fatta male. Non siamo contro un provvedimento che possa incentivare il consumo. Noi vogliamo solo un provvedimento più giusto ed efficiente, che si possa estendere nell’applicazione, che affronti il tema dei libri di testo e che non si possa prestare a frodi”.