Foto maltempo

In queste ore la fase di maltempo sta colpendo con rovesci e locali nubifragi alcuni tratti del Sud e del Nordest. Le intense precipitazioni sono concentrate specialmente sulle aree orientali siciliane e sull’area ionica fino al nord della Puglia. Altre forti piogge, come detto, colpiscono alcuni tratti del Nordest in particolare la Romagna, l’Emilia orientale, il Veneto e il Friuli-Venezia-Giulia. fare molta attenzione alla neve soprattutto sull’area dolomitica che cadrà copiosa anche a quote relativamente basse.

NELLE PROSSIME ORE:

L’evoluzione delle avverse condizioni meteorologiche vedrà un movimento verso levante delle precipitazioni più intense, specie tra il pomeriggio e la sera, andranno a concentrarsi i maggiori effetti sul nordest della Sardegna, la bassa Toscana e sul Lazio con rischio temporali e nubifragi anche su Roma.

Tra la sera e la notte successive il maltempo più attivo si sposterà sulla zone settentrionali toscane, l’Emilia, sul Triveneto e ancora sulla Sicilia in prevalenza nell’agrigentino. Anche su queste regioni le piogge potranno assumere carattere di forte intensità. Prestare attenzione agli impetuosi venti di Scirocco, specie sul comparto del medio e basso Tirreno e su gran parte di quello adriatico con mareggiate sulle coste esposte. Pericolo inoltre dell’acqua alta a Venezia.

Vi segnaliamo che sulla base dei fenomeni previsti e in atto il Dipartimento della Protezione Civile che ha emesso per la giornata di martedì 12 novembre l’ALLERTA ROSSA su gran parte della Calabria, sui settori costieri della Basilicata e sulla Sicilia orientale.

Valutata, inoltre, l’ allerta arancione sulla Puglia, e sulle  restanti zone di Basilicata, Calabria e Sicilia.

Allerta Gialla, invece, su Emilia-Romagna, Lazio, Umbria, Friuli-Venezia-Giulia, Marche, Campania, su settori di Lombardia, Veneto, ToscanaSardegna.