Nella giornata nazionale dedicata alla prevenzione dell’obesità il SIAN della Asl Roma 4, Servizio Igiene degli Alimenti e Nutrizione, attraverso il Centro Prevenzione Soprappeso e Obesità, ha deciso di organizzare due diversi Open day sul territorio per sensibilizzare la popolazione sui rischi derivanti dall’obesità e informare sulle buone pratiche per restare in forma.

La dottoressa Valeria Covacci, responsabile del Centro prevenzione sovrappeso e obesità per l’età evolutiva ed adulta della Asl Roma 4, ha affermato: “Il Ministero della Salute  ha riconosciuto l’obesità come “malattia sociale” la cui prevenzione e cura devono essere inseriti tra i programmi assistenziali. Sul nostro territorio, in linea con l’andamento nazionale, la percentuale di popolazione in eccesso ponderale cresce all’aumentare dell’età e con esso la possibilità di sviluppare patologie ad esso correlate come il diabete, l’ipertensione, malattie dell’apparato cardiocircolatorio”. Inoltre la dottoressa spiega che l’obesità incide anche negativamente sulla funzionalità dei movimenti.

Per l’occasione gli specialisti della Asl saranno a disposizione degli utenti di tutte le fasce di età per consulti e sessioni di educazione alimentare. Gli Open Day si svolgeranno a Civitavecchia presso il cortile del poliambulatorio di via Etruria dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e a Morlupo nella struttura di via Roncacci 78 dalle ore 10 alle ore 14. La dottoressa Covacci, quindi, invita tutta la popolazione a partecipare ai due Open Day il cui fine è quello di  sensibilizzare la popolazione a seguire corretti stili di vita, grazie ai quali è possibile rimanere in salute. “Seguire una corretta alimentazione e fare moderata attività fisica, controllando il proprio peso – conclude la dottoressa Covacci- sono i primi passi per prevenire l’insorgenza di malattie che possono diventare anche invalidanti”.