Il governo italiano ha annunciato due nomine importanti per affrontare le sfide attuali. Fabio Panetta è stato scelto come nuovo governatore della Banca d’Italia, mentre Francesco Paolo Figliuolo è stato nominato commissario per la ricostruzione delle zone colpite dall’alluvione. Panetta, già membro del direttorio della Banca Centrale Europea, assumerà il ruolo di governatore a partire dal 1° novembre, dopo la scadenza del mandato di Ignazio Visco. La decisione è stata presa in una giornata in cui il governo ha espresso preoccupazione per i continui aumenti dei tassi di interesse della BCE. Figliuolo, invece, è stato scelto come commissario per la ricostruzione post-alluvione, dopo una disputa interna al governo sulla figura da nominare. Il generale Figliuolo ha già dimostrato la sua capacità di gestione come coordinatore della campagna vaccinale contro il COVID-19. Le nomine di Panetta e Figliuolo sono state accolte positivamente, con il Partito Democratico e Matteo Renzi che hanno apprezzato entrambe le scelte.