Arrestato un 51enne tedesco

Un’auto ha investito diverse persone in un’area pedonale di Treviri, nella Germania sud-occidentale uccidendo almeno quattro passanti, tra cui ci sarebbe anche una bambina. Anche i feriti sarebbero molti, ma ad ora ancora non quantificati. La dinamica dei fatti non è chiara, ma secondo quanto riferito da una testimone, l’auto viaggiava a 70-80 chilometri l’ora e sembrava un Suv o una Jeep.

“Abbiamo arrestato una persona e un veicolo è stato posto sotto sequestro”, ha confermato su Twitter la polizia di Treviri, che in precedenza aveva invitato la popolazione ad evitare il centro della città. Il fermato sarebbe un cittadino tedesco di 51 anni e al momento la polizia non ha fornito alcuna indicazione sul movente.

Alle 19 è prevista una conferenza stampa a Treviri del Ministro dell’Interno del Renania-Palatinato, Roger Lewentz.

«Quello che è successo a Treviri è scioccante» dichiara il portavoce del governo tedesco Steffen Seibert, su Twitter. «Il pensiero va alle famiglie delle vittime, ai tanti feriti e a tutti coloro che in questo momento sono in servizio per prendersi cura delle persone colpite», ha aggiunto.