ROMA- La Fondazione Artemisia si conferma in prima linea nell’assicurare prestazioni sanitarie gratuite a favore delle fasce più fragili. Così, in considerazione dell’ondata di caldo, nei mesi di luglio e agosto, la Fondazione offre la possibilità di effettuare misurazione della pressione presso gli Studi Medici dei Centri della rete Artemisia Lab, per tutti gli over 70. Inoltre, il giorno di Ferragosto, sempre attraverso l’impegno della Fondazione, presso tutti i centri della Rete Artemisia Lab sarà possibile effettuare ECG (elettrocardiogramma) gratuiti per tutti gli anziani che dovessero ravvisare malesseri.
Le persone in età avanzata, si legge in una nota, sono particolarmente vulnerabili al caldo eccessivo poiché, rispetto ai giovani, il loro organismo ha difficoltà a regolare la temperatura corporea; inoltre sono più suscettibili alla disidratazione ed all’aggravamento delle malattie croniche correlato alle alte temperature.
Oltre alla speciale attenzione rivolta agli anziani, per questa estate la Fondazione Artemisia ha messo in campo anche un’iniziativa per promuovere la salute della pelle, offrendo a tutti i cittadini un’agevolazione del 20% su visita specialistica e consulenza dermatologica, da effettuarsi prima della partenza per le vacanze. L’opportunità è disponibile presso tutti i centri della rete, fino al 31 agosto 2024.
Il presidente della Fondazione Artemisia e amministratore di Rete Artemisia Lab, Mariastella Giorlandino, ritiene “doveroso, soprattutto nei momenti di maggiore rischio o difficoltà, garantire accoglienza, conforto e risoluzioni ai cittadini più vulnerabili, anche al fine di evitare il pronto soccorso ai pazienti che non necessitano di presa in carico urgente”.